Anna Utopia Giordano


Leave a comment

Desynchronosis / Systempunkt

On the ground / Via Celoria, 20 – Unimi – Milano

Per vedermi come mi vedi tu.

Il coltello era ustionante e l’acqua troppo fredda,

forse.

 

 

Advertisements


Leave a comment

Lonsdaleite

Received Order Given Expect Results.

Distruggendo Petra, in fondo,
dove tutto è uno e più.

L’ultima volta, era il tuo compleanno…
rilassati i vincoli, sembro (?) più vicina.

In quella casa, nel quartiere di Cordova, si difendono le stelle
più in là, qualcuno si lamenta: “Tutto si è rotto nel mondo, non resta che il silenzio“.
Bisogna crederci, lo dice Lorca. E il libro è tuo.

Lei non mi ascolta, non può.

Dal semilunare fino alla dodicesima,
(non ricordo quasi più il motivo):
racchiuso in uno spazio affine.

Grana ultrafine, sciolta nel fiume,
lo stesso abisso tra Ulisse – rivolto a Krubera –
e le sirene, verso lo zenith,
السَّمْت speculari,
schiena contro schiena.

Gli ho ricordato che Jim Morrison è morto,
ho bisogno di musica nuova: nanocrystalline material,

dopo… troppi numeri,
non giocavo con le Barbie, arredavo solo le loro stanze.

Ora,
cerchi una lettera, trovi tutto.

K


1 Comment

∞-sfera

Larghissimo, stringendo o tardando a capriccio / 27 bpm

(“spooky action at a distance”)

Distillate le giunture
di una goccia di pioggia,
mi sento a casa,

sotto,
il fondo / l’abisso,
sopra,
galleggio,

sopra,
la notte / l’abisso,
sotto,
galleggi.

Tinte le parole,
tra i bordi bruciati,
coalescenti e pallidi,
t’osservo…

Alla luce,
(quasi mai).

All’ombra,
nella mia ombra.

Al buio,
nel rumore dei tuoi sogni.

E tra sapore di sangue
e polvere di fantasmi,
il ritmo del silenzio del tuo respiro
e stelle di corniolo avvinghiate
nei miei capelli,

ti addormenti

e mi risvegli,

mi addormenti

e ti risveglio.


Leave a comment

Del 2016 / I will always remember

le “cose” – res – che ho costantemente protetto dal (non)luogo-comune dei social network,
Vanitas / Ephemeral (like a #like4like),
Le verità necessarie e quelle contingenti,
Liminarità,
L’orizzonte degli eventi,
Jaṅgala e l’arco polilobato,
L’isola dei lestofanti e dei cavalieri,
No Humans in tour,
coding (and coding.. and coding again…)!
Inclinazione di 20° o 40°,

e, come ogni anno, tutti coloro con cui ho collaborato!


Leave a comment

10 (other) things (maybe) you do not know about me

#1
A giugno il mio blog compie 10 anni!

In June my blog celebrates 10 years!

#2
Mi piace organizzare feste a tema o in maschera, soprattutto ad halloween o carnevale. A Milano, a causa dell’overflow di invitati, una volta ho dovuto ingaggiare un’impresa di sicurezza per controllare l’ingresso di casa!

I like organizing themed and costume parties, especially for halloween or carnival. In Milan, due to the overflow of guests once I had to hire a security company to supervise the house entrance!

#3
Quando ero piccola leggevo volentieri i libri di Pinin Carpi.

When I was a child I gladly read books by Pinin Carpi.

#4
Nonostante il lavoro da fotomodella, preferisco non essere fotografata durante feste e serate a meno che io non sia in compagnia di amici con cui ho un legame molto stretto.

Despite my work as photomodel, I prefer not to be photographed during parties and events unless I am with friends with whom I have a very close relationship.

#5
Riparo e assemblo qualsiasi tipo di computer. Geekside mode on!

I fix and assemble any type of computer. Geekside mode on!

#6
Sembra che io abbia un unico terribile difetto: a volte, quando e se sono un po’ pensierosa e non sono da sola, indosso gli occhiali da sole. Anche in casa.

It seems I have just one terrible flaw: sometimes, when and if I’m a little thoughtful and I’m not alone, I wear sunglasses. Even at home.

#7
Nel lontano 2009 ho scritto e registrato un pezzo rap, evoluzione delle mie rapsodie. Non l’ho mai pubblicato e in pochi, oltre al beat-maker e alcuni amici, lo hanno ascoltato.

Way back in 2009, I wrote and recorded a rap song, the evolution of my rhapsodies. I never published it and few people, besides the beat-maker and some friends, have listened to it.

#8
Molti dei vestiti che indosso appartengono all’armadio di mia madre, è la mia stylist super favorita!

Many of my clothes belong to my mother’s wardrobe, she is my super favorite stylist!

#9
Il mio limite. Attualmente (forse) mi limita, a livello strettamente tecnico, la perenne “vita in valigia”. Mi piace viaggiare ma ho bisogno di un po’ di riposo e tempo da passare con le persone a cui voglio bene! :)

My limit. Currently (maybe) I am limited in a strictly technical level, by the continuous “packed up life”. I like to travel but I need a little rest and time to spend with the people that I love! :)

#10
Negli ultimi mesi ho guardato decine di puntate pilota di serie web e televisive: sto scrivendo una web-serie e, non avendo il televisore in casa da almeno un decennio, avevo bisogno di documentarmi circa le ultime tendenze.

During the last months I have watched dozens of TV and web series pilot episodes: I’m writing a web series, and since I do not own a TV from at least a decade, I needed to update about the latest entertainment trends.