Anna Utopia Giordano


2 Comments

Thriller con Utopia

Thriller con (b)ananartista

(b)ananartista® SBUFF

Matrioska матрёшка,
noi, archivio 1:1 fuori tema.
thrille con anna utopia giordano e (b)ananartista sbuff
Sperimentale, elettrotecnico.
thrille con anna utopia giordano e (b)ananartista sbuff
Succhi assetanti, assestanti, a sè stanti,
thrille con anna utopia giordano e (b)ananartista sbuff
assentanti, statici, stentanti, stentati e sdentati
[che la lingua uggiolante s’attorciglia tra le esse, le ti e le enne. E.]
(Una lingua gastrica, licantropa e succosa: una vera zacchera lapposa!)

Regista non protagonista: (b)ananartista Orgasmello Sbuff Likovski
Attrice consapevole: Anna Utopia Giordano

Canovaccio:
https://www.instagram.com/p/CCGxIEaHeCt/?utm_source=ig_web_copy_link

View original post


1 Comment

Contro Onono Avoffe

Un collage di (b)ananartista dedicato agli ĄVØ. Da pubblicare!

(b)ananartista® SBUFF

contro onono avoffe - abstract collage arte by (b)ananartista sbuff

E’ solo dalle oscene gabbie dell’essere che può scaturire un arcobaleno unificato ed irresistibile come una bella donna.
Ed è per questi mille motivi inequivocabili che mi scaglio contro Onono Avoffe, scagliandogli addosso generose fette di Camembert.
Questo collage è dedicato agli ĄVØ, nota band.


redbubble (b)ananartista contro onono avoffe abstract collage bath mat shop tappetino da bagno

redbubble (b)ananartista contro onono avoffe abstract collage chiffon top shop maglietta

redbubble (b)ananartista contro onono avoffe abstract collage poster medium shopCREAM for you

View original post


2 Comments

Absolute incommunicado

Zenzero e crepuscolo su Wright,
eternità in comunicazione? Indefinitamente.
Il tempo non ci riguarda, dice. Dico: sì.

(b)ananartista® SBUFF

Absolute incommunicado - Utopia sfocata - (b)ananartista sbuff

La poesia è un codice senza messaggi:
l’essenza della maschera non è la maschera ma la faccia disotto,
assoluta, segregata,
derelitta e peregrina”

Utopiasfocata: un’incomunicazione assolutamente evidente:
raramente ho visto tasselli così casualmente ben uniti

Indefinitamente

Oppure la frutta avariata,
derelitta, peregrina
lettera sparsamente sparsa
che raggela il sangue nelle vene.
Su tutti i miei canali, a reti unificate.

View original post


Leave a comment

Quiet Sun by Leonardo Barilaro

Il video Quiet Sun, di Leonardo Barilaro (Nullo Die Sine Nota) è online su Morphrame, galleria d’arte digitale attiva sul mio sito ufficiale e parte del network White Page Gallery. Se non siete arrivati in tempo per l’esposizione su Morphrame, potete guardare il video di Quiet Sun su youtube.

Una curiosità: Quiet Sun è uscito ufficialmente quasi un anno fa, il 19 maggio 2019!

 


Leave a comment

Oh Lover by Charo Galura on Morphrame

Charo Galura con il video del brano Oh Lover, dall’EP Life Through Apocalypse, è online su Morphrame, galleria d’arte digitale attiva sul mio sito ufficiale e parte del network White Page Gallery. Il video è diretto da Marco Della Fonte e prodotto da Lost Pictures Ltd. Se non siete arrivati in tempo per l’esposizione su Morphrame, potete guardare il video di Oh Lover su youtube.

 


4 Comments

Avanguardia avanguardista

!

Discussioni concentriche

La Konzeptus Ethikkommissionen è lieta di presentare le “Trivelle Smunte”, la prima band della storia nata per decreto.
Buona audio-visione.
~ KEK

Cosa si potrebbe dire ulteriormente? Per quanto la KEK p(bones) aver detto poco à invece detto tutto.
Decreto, impositio, orobog-visagesuno. (Ø) + coif +ve.


Hanno part(lista di ingredienti senza estremi)ato:

View original post

Home Sweet Home by Ales Sala


Leave a comment

Home Sweet Home on Morphrame

Il video della performance Home Sweet Home di Alex Sala è online su Morphrame, galleria d’arte digitale parte del network White Page Gallery.

«Le case che abitiamo sono luoghi sicuri e protetti nei quali ci rifugiamo e viviamo. In casa abitiamo anche noi stessi: è un luogo abituale in cui ritroviamo il nostro mondo interiore, un luogo che ci rappresenta e che cambiamo, rinnoviamo o abbandoniamo in base all’evoluzione della nostra vita. La performance Home Sweet Home, a circa un anno dalla sua prima rappresentazione, può essere riletta alla luce del lockdown che stiamo vivendo, rivelandosi profetica e descrittiva del contesto odierno.»

Home Sweet Home by Ales Sala


2 Comments

C O N C E P T U S ovvero dello Spirto Europeo ch’entro li rugge

The dice give, the dice take it away.

Discussioni concentriche


Spirito d’Europa è una gravissima violazione del conformismo costitutivo cui sembra essere stata ispirata la sedimentazione spirituale del Popolo continentale.
Una vera e propria sovversione ancorché finalizzata e strumentale alla maturazione ed alla insperata rinascita. Ciò che in fondo non si può non chiedere ad un Rinascimento.
La Konzeptus Ethikkommissionen riconosce il valore artistico e morale dell’opera e concede il nulla osta alla sua diffusione anche a scopo educativo.

“Una sinfonia nemmeno contemporanea, oserei dire futuristica, che contrappone le più grandi vette dell’animo umano alla cruda realtà trasfigurata dallo sguardo concettuale dei CONCEPTUS”
(New York Times)

“Là si staglia la terra, promossa la terra, scossa la terra, rannicchiata. Miscela a scaglie di fantasia tangibile, consistente nel prato, nella ghiera, racchiusa nelle cose tutte. Là. La terra. L’Europa.”
Jismael e Sey – sunto del sunto dei 12 trattatelli

“Un’opera fondamentale, un’odissea dentro l’europeità che alberga in ognuno di…

View original post 136 more words

Il lavoro cieco - Lello Voce / Paolo Fresu / Adele Pardi / Dario Comuzzi / Frank Nemola / Gianluca Abbate


Leave a comment

Il lavoro cieco on Morphrame

Il video Il lavoro cieco, poesia spoken word tratta dal disco-libro Il fiore inverso di Lello Voce e Frank Nemola (Squi[libri] Editore, 2016), è da oggi online su Morphrame, galleria d’arte digitale parte del network White Page Gallery.

«Una poesia che non si accontenta dei confini del libro, ma dilaga oltre le pagine, bagnando con il senso aspro delle parole di Voce le meravigliose armonie musicali di Nemola e Fresu, esplodendo poi nelle allucinate e commosse visioni elettroniche di Abbate. Un’opera sul lavoro (anche artistico) che non c’è più nell’epoca in cui lavoro diviene sinonimo di contagio e in cui il linguaggio (tutti i linguaggi, poetico, musicale, visuale) resiste ostinato come unica garanzia di libertà, unico virus capace, infettandoci, di sottrarci al contagio della rassegnazione.»

Lello Voce – Spoken word / Paolo Fresu – Tromba / Adele Pardi – Violoncello / Dario Comuzzi – Chitarra elettrica / Frank Nemola – Elettronica e tastiere / Gianluca Abbate – Video

Anna Utopia Giordano - Morphrame Image


Leave a comment

Morphrame – White Page Gallery/s

My online free digital art gallery Morphrame is online, it is part of the larger White Page Gallery Network.
Morphrame hosts poetry, experimental music, video art, new media art, performing art and, if you have a video or streaming link, theatrical performances. I am currently open for suggestions for the upcoming shows, write me for more info.

From the WPG/s statement: “The White Page Gallery is a new culture for art curatorial practices based on the values such as sharing, caring, openness and inclusivity. The White Page Gallery/s are a distributed community and network made of independent online galleries in the format of web page hosted on the websites of artists, curators, academies, festivals and other art and cultural operators and aficionados. The White Page Gallery is a concept happening every time someone or a group of people opens a WPG on their/her/his website dedicating a web page to others’s exhibitions and art projects. The White Page Gallery happens every time a connection and a collaboration are established between a host and a guest. The WPG’s host offers a space and the setting up. The WPG’s guests offer the contents. Every host of the WPG has their/her/his own rules for their own gallery.”


Leave a comment

Del 2019 / I will always remember

Cherenkov radiation,
14/15 tessere difettose di ■,
le suffrage par la sort, le suffrage par choix,
“L’arte senza rivoluzione è plastica” a Milano,
Let’s Spend The Night Together su Radio Popolare con Fiori
l’ombra, Come un’ombra (Mira Boulevard / The House of Love)
Je pense à toi,
attenzione ai ricordi lasciati da/a altri,
Macro > my face + bugs,
Rising Sun (Roberta + Ice)
Kalanka e altre rivoluzioni: when u r @ (b)‘s, do as (b) does!
improvvisazione con gli ĄVØ e gli Eioloeioloea,
“Did I dream you dreamed about me?”,
alcuni secondi di pioggia e 4 pietre,
broken necklace, broken bag, broken (not required) promise,
altre pietre (di Matera),
sorridere con ricorsione (io so che tu sai che io so che tu menti),
limestone Pattern a Malta con Nullo Die Sine Nota + giant photosession + 39°,
Entelechia (o sul senso del dovere) graffiata da Un Artista Minimalista,
microfono Voce 1: la mia,
Ibiza with B,
imprevisti e ritardi,
inion / basion / prosthion e il bipedismo,
Trieste e Fra e Moho,
mix con Max,
Slam!
#Amazfit dalla Cina con Effedb,
Where is (b)?
Il cielo stellato sopra di me: finiti tutti, finalmente!
su un palco con ■,
i Conceptus,
reti,
e le costanti: set fotografici/video, POPbottles per il mondo, Xingu, Il cucchiaio nell’orecchio, poesia. Poesia.


1 Comment

Casualità uro-finniche, ed altre idee. Volume 1-D: tendíne

Ci sono pezzi che bisogna condividere, come il nuovi singolo degli ĄVØ: Casualità uro-finniche, ed altre idee. Volume 1-D: tendíne.

Ringraziando sempre Galileo.

(b)ananartista® SBUFF

Da qualche giorno faccio parte di un nuovo gruppo, gli ĄVØ.
E questa è la nostra nuova hit estiva (ed autunnale)(ma potrebbe durare in eterno).
E’ un’emozione fortissima potervi già presentare questo singolo che non è tratto dall’omonimo album che s’intitola “Impressione Totalizzante“.
(Ascoltatelo qui: https://cscc.bandcamp.com/album/impressione-totalizzante).

Noi siamo Lio Drocas, Cléophée Delacroix, Circio Gnioing Matongo, Pronomicon, (b)ananartista orgasmello sbuff sbufiz, Natasha Tornelli (moglie illegittima del noto accademico Andra Torelli) e pensiamo non all’unanimità che ciò non possa essere un caso.

Tu cosa ne pensi?

View original post


1 Comment

14 e 15

AnnaUtopiaGiordano_14e15

Il mio inedito “14 e 15” ė stato pubblicato oggi su Il Cucchiaio nell’Orecchio, quotidiano di scritture: https://www.ilcucchiaionellorecchio.it/2019/07/14-e-15/

Ci tengo a ringraziare Francesco Gambaro, scrittore, giornalista e fondatore de Il Cucchiaio nell’Orecchio, che purtroppo posso conoscere in questa vita solo attraverso le sue poesie e le affettuose parole dei suoi compagni;
Gaetano Altopiano per aver approvato e pubblicato il mio testo e per avermi rassicurata con pazienza riguardo la perdita della formattazione originale (visibile nell’immagine di questo articolo);
Alfonso Lentini per avermi chiesto se fossi interessata ad una pubblicazione e per aver scelto, inconsapevolmente, proprio il momento in cui avevo estremo bisogno di “buttare fuori”;
Gualberto Alvino, che per me rappresenta la lingua italiana, per essere sempre disponibile a leggere e mettere in crisi le mie parole;
Jack Hirschman e Agneta Falk, conosciuti durante un loro tour italiano organizzato dalla Casa della poesia, determinanti nella mia lunga riflessione sul ruolo della scrittura;
mio fratello, forse il più spietato tra i miei critici, e le sue sveglie delle 04.05 del mattino che mi ricordano di dormire;
mia nonna per il tempo passato a cantare;
Majakovskij e Lili, Milena e Kafka, Pavese (senza Constance), Éluard e Gala che negli ultimi mesi si sono seduti accanto a me da soli, in coppia e in gruppo spronandomi costantemente a sentire di più;
last but not least, ringrazio ■ per la penombra (anche se).

 


Leave a comment

Del 2018 / I will always remember

Le Indie Orientali (sostenute),
The Island of the Knights and Knaves,
Voice First,
Progettare per l’errore,
The horizon of an Einstein-Rosen Bridge,
Roma,
Il cardias,
IBM + Quantum Computing + Watson + Pepper + Choregraphe,
Il Brasile, l’Amazzonia e i suoi fiumi, soprattutto Xingu con le 3 M: Mattia, Marta, Mirco,
He-Man,
“Ex nihilo nihil fit”,
il freddo intenso di stelle e boschi intorno a Bergamo, in cui “Da domani” canta un Fiori,
On a wall for In Vitro (A.M.),
“What can I know? What ought I do to? What may I hope for?”,
Roma,
the “Remember to close the Door” Summer Nightmare,
The magic square in Barcellona with B,
l’atto e la potenza di un giorno di mare vissuto come il gatto di Schrödinger,
storie, nuvole, fantasmi, amici ritrovati in un parco, sul treno.
Strappo.
Ombra…
[Parmenide e Antigone /
Roma, ancora, con Macro fotografie di tutte le madri di Pasolini]
…”e poi nulla, anzi, tutto ciò che non provoca conseguenze” e, invece, after the end, un po’ di poesia.
Il Cimitero delle Fontanelle (con Elia, Marina, Vittorio, l’Assessorato alla Cultura e Turismo, l’Ufficio Cinema del Comune di Napoli, la Film Commission Regione Campania),
nella musica di “Come un’ombra”,
Escape Room, Sarpi, treni (troppi), star-maker, edifici compromessi,
salvare Neruda e 14 ore di Cavalieri dello Zodiaco sulla A1,
bastava un “grazie”,
divinazione, follia telestica, poesia, follia amorosa.


Leave a comment

Performance / 2-11-2018

My voice and video for poems on and by Pasolini

Music by Un Artista Minimalista

2 November 2018 @ Godot Art Bistrot

Un Artista Minimalista

Ciao a tutti miei preziosi lettori, oggi vi segnalo un evento speciale. L’artista Anna Utopia Giordano, da tempo residente nel web, il 2 novembre 2011 porterà la sua nuova performance ad Avellino. Testi di P. P. Pasolini ed E. De Filippo, musica di Un Artista Minimalista.

AUG_1_perf1
Nel vivo della performance

AUG_1_perf1
Il continuum si addensa


Tutto è finito


La locandina dell’evento


La locandina alternativa in esclusiva per voi ragazzacci

Vi aspettiamo frequenti!

* * *

www.annautopiagiordano.it

www.unartistaminimalista.com

View original post