Anna Utopia Giordano

Viola

Leave a comment

Profili

Viola

“Love make his heart of flint that you shall love”
(Twelfth Night, or What You Will – W. Shakespeare)

larghissimo 30bpm
“Ti ricordi quando ci incontrammo la prima volta ?
La sera soffiava nel cielo il tono della mia voce, i tuoi occhi..
E non poteva sentire nulla, cadeva intorno a noi sciolta e pura.
Riconosco i polsi, il tuo respiro.. abbraccio le tue parole,
(ma il desiderio è adatto a chi sa piangere, a coloro che posso guardare)
e sorrido. Eccomi, inconsolabile e disperata, mentre t’addormenti:
ti ascolto ma non riesco a modellare l’aria per renderla simile a te.
Mi sbaglio? Sei aria e sei tutto (frammenti – forse note), come me.
Essere te, così solo potrei esprimerti. Invece, non esisto
e non posso farti esistere, per questo posso amarti.”

Viola non conosce altro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s